Conclusa la missione di pace nel Kurdistan iracheno - IPB-ITALIA - Associazione per la pace, il disarmo, la soluzione nonviolenta dei conflitti

IPB-ITALIA

Associazione per la pace, il disarmo, la soluzione nonviolenta dei conflitti

Nuovo aspetto del sito e maggiore fruibilità dei contenuti!
Segnalate comunque eventuali malfunzionamenti. Grazie!

Volete tenervi aggiornati sulle ultime novità? Seguiteci su Twitter!


Conclusa la missione di pace nel Kurdistan iracheno

25 marzo 2006 di roberto

Col rientro della delegazione dei Sindaci per la pace, venerdì 24 marzo a Forlì, si è conclusa la missione che ha tenuti impegnati per una decina di giorni i membri di IPB-Italia e i Sindaci e rappresentanti aderenti alla Campagna Mayors for Peace invitati dal sindaco di Halabija per le celebrazioni del 16 marzo, anniversario dei bombardamenti della cittadina curda ad opera di Saddam Hussein nel 1988.

E’ rientrata in Italia la delegazione dei Mayors for Peace italiani, 13 eroi che nel clima teso della situazione medioorientale di questi giorni hanno ugualmente voluto attivarsi in una missione di pace che ha dato importanti risultati concreti.
Siamo stati portatori di gesti che non si sono esauriti nella solidarieta’ verbale, ma che hanno gettato le basi per una collaborazione efficace tra le nostre e le loro municipalita’.
Abbiamo incontrato rappresentanti della societa’ curda e delle istituzioni ai massimi livelli.
Con la moglie del Presidente iracheno Talabani si sono definiti degli accordi per l’aiuto umanitario e di possibile cura delle vittime “di seconda generazione” della strage di Halabija, quelle che hanno subito i tremendi effetti genetici delle sostanze chimiche che nel 1988 hanno investito i propri genitori.
Con il Presidente del Parlamento curdo abbiamo stipulato un documento di intesa per un impegno delle nostre istituzioni nella messa al bando delle armi chimiche; sono gia’ in corso di svolgimento le procedure di appuntamento che porteranno al Quirinale i membri della delegazione e che consegneranno il documento nelle mani del Presidente della Repubblica Ciampi.
Abbiamo saputo dimostrare che al di la’ dei pregiudizi, delle difficolta’ linguistiche, delle differenti fedi, la convivenza pacifica tra i popoli rimane possibile.

Leggi i vari comunicati stampa per avere la cronologia degli avvenimenti:

Nota: Esplora i link della Rassegna stampa e una selezione tra tutte le immagini scattate.

Videoclip correlati (link creati a posteriori):

Questo articolo è stato pubblicato il sabato, marzo 25th, 2006 alle 18:21 ed è archiviato in Comunicati stampa, Iniziative, Mayors for Peace, Progetto Iraq. Tags: , , , . Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il Feed RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o fare un trackback dal tuo sito.



Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per inserire un commento.