La lettera del Presidente di IPB-Italia - IPB-ITALIA - Associazione per la pace, il disarmo, la soluzione nonviolenta dei conflitti

IPB-ITALIA

Associazione per la pace, il disarmo, la soluzione nonviolenta dei conflitti

Nuovo aspetto del sito e maggiore fruibilità dei contenuti!
Segnalate comunque eventuali malfunzionamenti. Grazie!

Volete tenervi aggiornati sulle ultime novità? Seguiteci su Twitter!


La lettera del Presidente di IPB-Italia

12 febbraio 2007 di roberto

Con questa mia intendo sottolineare il risultato conseguito dagli studenti di IPB, impostati con l’abituale energia da Fulgida Barattoni ex presidente di IPB Italia e membro del Council mondiale.
E’ stato grande seguire la fine del lavoro e l’atto finale, nella cornice unica della chiesa-teatro del carcere di Forlì. Ha concluso il lavoro con una bella piece la gente di Franco Pezzi, ora impegnata a costituire la ‘’compagnia della pace’’

L’operazione, iniziata molto cautamente, adesso sta raggiungendo l’obbiettivo del progetto, inizialmente immaginato e steso a cura degli stessi studenti. L’azione si sta facendo sempre più importante e adesso il progetto diventa più ambizioso: dopo le lezioni di pace tenute dai nostri studenti per i carcerati della sezione ‘’normale’’ e ‘’attenuata’’ , operazione che ha sortito una generosa produzione letteraria di poesie, canti e racconti che sviluppavano il tema della pace, l’attenzione degli studenti si è posata su coloro che sono segregati nella ‘’protetta’’, ovvero incarcerati per reati maggiori e più gravi, per proporre alla direzione del carcere la stessa ipotesi di lavoro.
Non so dire in poche righe quanto questa operazione portata avanti dai giovanissimi di IPB abbia saputo toccare profondamente l’animo delle persone coinvolte, da una parte e dall’altra. Per me partecipare a questa manifestazione ha significato rituffarmi con entusiasmo adolescenziale nella tematica (e ne è passato di tempo … ) riconciliandomi con l’idea di amore per il prossimo come base per far capire le ragioni della pace.

Grazie a tutti Voi, vi invito a credere alla volontà dei ‘’seniores’’ di supportarvi e Vi aspetto, al più presto, nei comitati di direzione e progettazione di IPB Italia.

Salvatore Favati
Presidente IPB Italia

Questo articolo è stato pubblicato il lunedì, febbraio 12th, 2007 alle 21:20 ed è archiviato in Iniziative, Progetti di Pace dalle carceri. Tags: . Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il Feed RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o fare un trackback dal tuo sito.



Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per inserire un commento.