MANIFESTO “ Il contributo dalle Carceri alla Pace di tutti” - IPB-ITALIA - Associazione per la pace, il disarmo, la soluzione nonviolenta dei conflitti

IPB-ITALIA

Associazione per la pace, il disarmo, la soluzione nonviolenta dei conflitti

Nuovo aspetto del sito e maggiore fruibilità dei contenuti!
Segnalate comunque eventuali malfunzionamenti. Grazie!

Volete tenervi aggiornati sulle ultime novità? Seguiteci su Twitter!


MANIFESTO “ Il contributo dalle Carceri alla Pace di tutti”

12 febbraio 2007 di roberto

SONO QUI CON VOI A DIRE SOLTANTO, SCUSATEMI
NON VOGLIO DIRE CHE SONO SANTO.
HO ASPETTATO ANCHE TROPPO QUESTO MOMENTO
PER DIRE A TUTTI VOI QUELLO CHE HO DENTRO.
NON SOLO IL MODO PER SCRIVER CANZONI,
ANCHE PER CHIEDERE LE NOSTRE RAGIONI.
LA GUERRA NON E’ FATTA PER RELIGIONI,
MA PER ALTRE COSE DI CUI NON ABBIAMO BISOGNO.

COLLABORIAMO PER TROVARE ALTRE SOLUZIONI,
IN QUESTO STRANO MONDO MI VIENE DA PENSARE
PROPRIO A QUELLI CHE LACIANO LA LORO TERRA,
E NON HANNO VOGLIA DI TORNARE
PERCHE’ SONO VIA PER PAURA DELLA GUERRA.

NEI LORO PAESI C’E’ SANGUE OGNI GIORNO,
DOVE LA MORTE GIRA INTORNO,
DOVE NON ESISTE NEMMENO GOVERNO E
LA’ LA VITA SAREBBE MEGLIO ALL’ INFERNO.

MI VIENE DA PIANGERE QUANDO VEDO I FILMATI,
PROPRIO QUANDO VEDO I BAMBINI MALATI,
PER NESSUNA COLPA SONO STATI CONDANNATI,
E ALLA MORTE SONO DESTINATI.

LORO HANNO VISSUTO NELLA TRISTEZZA E NEL DOLORE
E PURTROPPO NON CONOSCONO IL CALORE DELL’AMORE.

NEI LORO OCCHI SI VEDE L’INNOCENZA
E (QUELLI CHE ABBIANO SI SENTE L’ORRORE????).

NOI COL VOSTRO AIUTO SALVEREMO TANTE VITE,
CI UNIREMO A CANTARE “LA GUERRA E’ FINITA!!!!”

CREDO CHE CI SIAMO A DIFENDERE QUESTE TERRE
CONTRO LE MALATTIE E CONTRO LE GUERRE!

CON QUESTA STORIA ANDREMO FINO IN FONDO;
FAREMO SORRIDERE I BAMBINI NEL MONDO.

OFFENDERE QUALCUNO IO NON INTENDO,
CORDIALI SALUTI DAL MIO PROFONDO!!

Scritto dal Detenuto Casa Circondariale di Forlì Hamidi N.

Questo articolo è stato pubblicato il lunedì, febbraio 12th, 2007 alle 21:32 ed è archiviato in Iniziative, Progetti di Pace dalle carceri. . Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il Feed RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o fare un trackback dal tuo sito.



Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per inserire un commento.