“Una favola per la pace”: presentazione a Lugo - IPB-ITALIA - Associazione per la pace, il disarmo, la soluzione nonviolenta dei conflitti

IPB-ITALIA

Associazione per la pace, il disarmo, la soluzione nonviolenta dei conflitti

Nuovo aspetto del sito e maggiore fruibilità dei contenuti!
Segnalate comunque eventuali malfunzionamenti. Grazie!

Volete tenervi aggiornati sulle ultime novità? Seguiteci su Twitter!


“Una favola per la pace”: presentazione a Lugo

27 luglio 2003 di roberto

Il 25 luglio alle ore 11, presso la Sala Consiliare del Comune di Lugo di Romagna ha avuto luogo la conferenza stampa, organizzata dal Comune stesso, per la presentazione del Premio Internazionale: “Una Favola per la Pace”. L’Assessore alla Cultura Daniele Ferrieri, in rappresentanza del Sindaco Maurizio Roi, ha sottolineato l’importanza della manifestazione tracciando le linee conduttrici delle sinergie con I.P.B.-Italia e del sostegno istituzionale al Premio ricordando quanto il Comune di Lugo: ”oltre il quotidiano lavoro di amministrazione della Cosa Pubblica sia impegnato sul fronte della ricerca della pace” attraverso varie e importanti iniziative…
La Presidente dell’Ufficio italiano dell’International Peace Bureau, Fulgida Barattoni, ha riferito delle molte attività nazionali ed internazionali di I.P.B-Italia in favore della Pace e ha pubblicamente ringraziato gli Amministratori del Comune di Lugo per la sensibilità e per la disponibilità dimostrata che, insieme al sostegno di Ippodromi e Città e alla amichevole partecipazione di associazioni di cultura e di impegno sociale, ha reso possibile la realizzazione di questo Premio: un momento particolare e importante nella Peace Education.
Sullo stesso argomento si è diffuso Alberto Barbero, Direttore del Premio, che ha centrato il suo intervento sulla necessità di modificare una cultura corrente che ancora associa le più diverse attività umane a immagini “guerresche” indicando in “Una favola per la Pace” un piccolo ma significante sforzo per modificare questa lettura della realtà. Interessante il contributo, fondato sul binomio informazione-formazione, di Felice Antonio Palmeri del dipartimento di Ingegneria Etica dell’Ateneo bolognese.
Erano presenti il V.Presidente di I.P.B.-Italia Cristiano Franceschini e alcuni membri della Giuria e del Comitato d’Onore del Premio.

Questo articolo è stato pubblicato il domenica, luglio 27th, 2003 alle 19:06 ed è archiviato in I edizione 2003, Una favola per la Pace. Tags: . Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il Feed RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o fare un trackback dal tuo sito.



Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per inserire un commento.